Evasori


E’ ora di contrastare con efficacia e giusta severità chi evade le imposte e quindi ruba a noi tutti. E’ vero: mi occupo di contenzioso tributario e difendo dal fisco chi è vessato dalle imposte. Il meccanismo è il seguente. A volte, chi ha guadagnato 100 ne dichiara 60. Questo non solo è scorretto, ma è un vero reato. E’ giusto quindi che il Fisco glielo contesti, ma non accertandone 250! Gli evasori vanno additati e condannati.

Tutti dobbiamo impegnarci per una costante riduzione della piaga dell’evasione fiscale che avvilisce ed impoverisce l’intero Paese. E’ però necessario che la pressione tributaria cali e che le nuove normative tributarie non si affastellino in modo sempre tumultuoso, intempestivo e disordinato, ma ogni provvedimento entri in vigore, indipendentemente da quando è stato assunto, dal gennaio dell’anno successivo o comunque entro i termini previsti dallo Statuto del Contribuente che oggi è la legge più disattesa.

 


a cura del Dott. Lucio Aricò



Torna a Pensieri in libertà


Per informazioni, proposte, segnalazioni o per esprimere opinioni:
contatti@consultingsquare.it

Un gruppo di lavoro che, nell’autonomia di ciascun professionista, è pronto a fornire consulenze etiche e servizi qualificati a privati e imprese.